logo-masseria-appia-traiana

cultivar olio

Quando si tratta di scegliere l’olio d’oliva, ci si può spesso perdere nell’enorme quantità di opzioni. Sapere di più sulle varietà di cultivar dell’olio renderà molto più facile utilizzare quello giusto per ogni occasione. Ad esempio, sapevi che la maggior parte dell’olio presente sul mercato è dato dalla spremitura di olive di diversa varietà?

Si parla, infatti, di cultivar, termine che deriva dalla contrazione dell’espressione inglese “cultivated variety” e si riferisce ai diversi tipi di olive coltivate, spesso associate a una precisa area geografica, ognuna con le proprie caratteristiche di colore, sapore e resa.

Nel nostro parco monumentale di olivi, produciamo un olio che è frutto di un prezioso blend di varie cultivar: Ogliarola, Leccino e Coratina, uniti a Cima di Melfi, Frantoiana, Picholine e Carolea, che insieme creano una ricetta unica, una combinazione che è frutto di una originale tradizione familiare, ed una sapiente calibrazione di profumi e sapori irripetibili.

Parliamo quindi dei tratti distintivi delle varietà più famose e come abbinarli al meglio ad ogni pietanza.

 

LECCINO

Questa pianta, nata in Toscana, è certamente una delle varietà più rustiche tra quelle coltivate nel nostro Paese.

Le olive raccolte prima della completa maturazione danno un olio fresco, fruttato e profumato con aromi di basilico, menta, carciofi e mandorle. La colorazione di quest’olio è giallo dorato con sfumature verdognole.

Ideale per il consumo a crudo ed in cottura, risulta particolarmente indicato su piatti delicati come pesce e carni bianche.

 

CORATINA

L’oliva Coratina è una delle più interessanti varietà del panorama pugliesi e dà vita ad un olio extra vergine di eccezionale qualità.

Dal colore nero-violaceo, ha un sentore fruttato, piccante e amaro.

Sono sufficienti piccole quantità per dare carattere ad un piatto ed è ideale per condire minestre e zuppe di legumi e insalate di erbe amare.

OGLIAROLA

L’Ogliarola Barese, conosciuta anche come “Paesana” o “Cima di Bitonto”, è una varietà da cui si ottiene un olio extravergine delicato e fine di colore giallo paglierino, caratterizzato da un aroma fruttato mandorlato e da un pizzicore tenue.

Per il suo piacevole sentore di mandorla, viene spesso utilizzato per la preparazione di gelati.

 

CAROLEA

Di origine calabrese e dal colore giallo con riflessi verdi, l’olio Carolea presenta un profumo fruttato medio-delicato in cui si avvertono sentori erbacei, di mela e di carciofo.

Si contraddistingue per la sua bassa acidità il che lo rende particolarmente adatto all’alimentazione dei bambini.

 

 

Invitiamo tutti gli appassionati a visitare il nostro parco di olivi millenari che ogni anno ci deliziano con un eccezionale olio di qualità, come il d.o.p. collina di Brindisi.

Mini Cart 0

Il carrello è vuoto.